La ricerca di MasterCard ha coinvolto 4000 fan del rugby, in tutto il mondo, per scoprire i momenti più importanti del Torneo

 

Nelson Mandela, che nel 1995 porge la coppa al capitano del Sud Africa,  è considerato dagli italiani – unici in Europa – il momento più iconico

 

Gli italiani ritengono che il rugbista capitano della nazionale Sergio Parisse lascerà il segno durante la Rugby World Cup 2015

 

Dopo l’Italia, secondo la ricerca, gli italiani tiferanno Nuova Zelanda ai prossimi mondiali

 

Per twittare questa notizia, copia e incolla http://mstr.cd/1hDW7yb su Twitter con hashtag #PricelessMoments

 

Roma – 25 agosto 2015 –  Mentre il mondo attende l’inizio della Rugby World Cup 2015, che si svolgerà dal 18 settembre al 31 ottobre nel Regno Unito, una nuova ricerca MasterCard rivela i “Priceless moments” preferiti dai fan del rugby delle 13 principali nazioni appassionate a questo sport.

Alcuni dei “priceless moments” preferiti dai fan, nella storia del Torneo, secondo il report: al primo posto il drop goal della vittoria, realizzato da Jonny Wilkinson nel torneo del 2003 votato dal 24% del totale partecipanti alla ricerca e, a seguire, lo storico episodio del 1995, nel quale Nelson Mandela porse la Webb Ellis Cup al capitano del Sud Africa Francois Pienaar, dopo la vittoria della sua squadra contro la Nuova Zelanda (votata dal 23% dei partecipanti all’indagine) –  i fan italiani in particolare, sono i primi in Europa, (35% dei rispondenti nostri connazionali) a ritenere questo come il momento più iconico della Rugby World Cup. Infine, in terza posizione, la storica e inaspettata vittoria dell’Irlanda nel 2011 contro l’Australia (votato dal 13% dei partecipanti).

Il “Priceless Moments Report” di MasterCard, partner ufficiale globale della Rugby World Cup 2015, ha rivelato anche le migliori mete mai segnate nella storia del Torneo: complessivamente il 27% degli intervistati posiziona in cima alla classifica la seconda meta dell’ala della Nuova Zelanda Jonah Lomu contro l’Inghilterra nella semi finale del 1995, partita famosa per la predominanza fisica sugli inglesi Mike Catt, Will Carling e Tony Underwood. Al secondo posto, la meta del neozelandese John Kirwan, segnata contro l’Italia nel 1987 dopo una spettacolare corsa dalla propria linea (15% degli intervistati), batte di poco la meta di gruppo di Stephen Jones per il Galles contro l’Inghilterra nel 2003 (14%).

Il dominio dell’emisfero sud continua, dal  momento che il report rivela che più di un quarto dei rispondenti (27%) ha votato la squadra della Nuova Zelanda del 2011 come miglior team ad aver mai giocato la Rugby World Cup. Segue, per il 18% degli intervistati, la squadra vincente dell’Inghilterra di Martin Johnson del 2003, unica squadra dell’emisfero nord a raggiungere la top 5, dal momento che la Nuova Zelanda del 1987 supera l’Australia del 1999 e chiude la classifica delle top 3.

La ricerca rivela inoltre le squadre che i fan di rugby sono disposti a tifare, dopo quella del proprio paese di appartenenza. La Nuova Zelanda si è rivelata la nazione più popolare, con il 27% dei voti; sono soprattutto i giapponesi ad averla votata (44%), ma anche gli italiani si sono schierati a favore della nazionale neozelandese (28%). Sorprendentemente, più di un quarto dei tifosi inglesi di rugby vorrebbe vedere gli antichi rivali del Galles sollevare il trofeo. L’Italia appare nella top 10 delle squadre preferite, all’ottavo posto, scelta dal 6% del totale partecipanti al sondaggio.

A poco più di un mese dall’inizio della Rugby World Cup 2015, i fan in tutto il mondo hanno indicato l’Ambassador di MasterCard Dan Carter come il giocatore rivelazione del Torneo di quest’anno in Inghilterra. Secondo la ricerca, altri giocatori che lasceranno il segno sono il gallese George North (14%) e l’irlandese Jonny Sexton (13%). Secondo i canadesi, lo scozzese Stuart Hogg farà scintille. Particolarmente patriottici gli italiani: il 24%, infatti,  ritiene che sarà Sergio Parisse, rugbista italiano di origine argentina terza linea centro nello Stade Français e capitano della nazionale italiana di rugby, a spiccare durante la Rugby World Cup 2015.

 

Highlights report – focus Italia:

  • Il 23% degli italiani intervistati ritiene che il miglior punto mai fatto nella storia della Rugby World Cup sia la meta del neozelandese John Kirwan, realizzata correndo in solitaria durate la partita d’apertura Nuova Zelanda-Italia dei mondiali nel 1987
  • Per il 25% degli italiani la miglior squadra di sempre è la Nuova Zelanda del 2011; il 28% degli italiani si dichiara anche disposto a tifare la Nuova Zelanda a prossimi mondiali, come seconda squadra dopo l’Italia
  • Il 24% degli italiani ritiene che il connazionale Sergio Parisse sarà uno dei giocatori di punta dell’imminente Rugby World Cup 2015
  • Gli italiani sono gli unici intervistati in Europa a ritenere lo storico gesto di Nelson Mandela, che nel 1995 consegnò il trofeo alla squadra Sudafricana, come il momento più evocativo del torneo

 

Ann Cairns, President, International Markets, MasterCard, ha dichiarato: “La Rugby World Cup 2015 è il più grande evento sportivo dell’anno e MasterCard è lieta di essere partner di un evento che permetterà ai fan di vivere momenti e sorprese davvero “priceless” in tutto il mondo. Ogni quattro anni la Rugby World Cup crea momenti indimenticabili, che vivranno per sempre nella memoria dei fan. Quest’anno MasterCard aiuterà i tifosi a creare e celebrare i loro ricordi, mettendoli in contatto con le esperienze Priceless prima e durante la Rugby World Cup 2015.”

Il Priceless Moments Report è stato condotto per MasterCard da Motar London. Hanno risposto più di 4.000 persone in 13 paesi in tutto il mondo – Inghilterra, Irlanda, Scozia, Galles, Francia, Italia, Nuova Zelanda, Sud Africa, Australia, Argentina, Stati Uniti d’America, Canada e Giappone.

 

FINE

 

MasterCard:

MasterCard (NYSE: MA), www.mastercard.com, è un’azienda che opera nel settore delle tecnologie per i pagamenti internazionali. Gestisce la più rapida rete di elaborazione di pagamenti al mondo, collegando consumatori, istituti finanziari, commercianti, governi e aziende in oltre 210 paesi e territori. I prodotti e le soluzioni MasterCard rendono le attività commerciali di tutti i giorni – come per esempio fare shopping, viaggiare, dirigere un’impresa e gestire le finanze – più facili, più sicure e più efficienti per tutti. Seguici su Twitter @MasterCardNews, @MasterCardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.

Contatti:

MasterCard

Giuliana Abbate, Tel +39 0649259223, giuliana_abbate@mastercard.com

FleishmanHillard

Laura Meroni, Tel +39 02 31804 707, laura.meroni@fleishmaneurope.com

Edoardo Grandi, Tel + 39 02 31804 710, edoardo.grandi@fleishmaneurope.com

Monica Vinco, Tel +39 02 31804 705, monica.vinco@fleishmaneurope.com