Alla vigilia dell’Hahnenkamm 2020, alcuni esperti di sport invernali si confrontano sul tema dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità e della parità di genere nello sport

Kitzbühel, la casa dello sci alpino, una delle più importanti sponsorship di Mastercard, abbraccia la trasformazione tecnologica del contactless per migliorare sempre di più l’esperienza sciistica dentro e fuori le piste

Per twittare questa notizia, copia e incolla https://mstr.cd/37hT9th su Twitter con hashtag #StartSomethingPriceless #RaceToTheFuture

 

Milano, 22 gennaio 2020 – In vista dell’Hahnenkamm 2020, Mastercard ha presentato oggi i risultati di una nuova ricerca sul ruolo della tecnologia per migliorare l’esperienza negli sport invernali. La ricerca The Future of Winter Sports è stata realizzata secondo il metodo Delphi, in collaborazione con Sascha L. Schmidt, Direttore del WHU-Center for Sports and Management di Düsseldorf[1], e 46 esperti internazionali del settore alpino.

Kitzbühel, situata nel Tirolo, si prepara ad essere la prima località alpina interamente contactless, pioniera a livello mondiale grazie alle innovazioni tecnologiche sviluppate da Mastercard, impegnata nel guidare la transizione da evento interamente basato sul contante a manifestazione che accoglie e incentiva le soluzioni di pagamento innovative, in un weekend di gare come quello dell’Hahnenkamm che vedrà coinvolti alcuni tra i più importanti leader mondiali nel campo dell’innovazione.  Secondo gli esperti, questo modello sarà implementato entro il 2025 dalla maggior parte delle stazioni sciistiche che ne seguiranno l’esempio. L’obiettivo? Migliorare la sicurezza, la comodità e l’accessibilità dei servizi per turisti e residenti. Infatti, app connesse e pagamenti contactless favoriranno il noleggio delle attrezzature, le prenotazioni alberghiere e l’acquisto dello skipass, così da migliorare l’esperienza sciistica e diversificare sempre più le opportunità per lo sport.

In qualità di sponsor della gara dell’Hahnenkamm 2020, che rappresenta per Kitzbühel il culmine sociale e sportivo di tutto l’anno, Mastercard conferma la propria volontà di investire sul territorio, consentendo al comune austriaco di disporre di una tecnologia per i pagamenti all’avanguardia. Mastercard ha infatti realizzato una carta ibrida unica nel suo genere, prodotta da LAKS Pay, che unisce lo strumento di pagamento e lo skipass, il tutto in un’unica carta contactless. La nuova carta prepagata consentirà di effettuare pagamenti, accedere agli impianti di risalita e fare il check-in in hotel, offrendo così un’esperienza semplice e fluida anche nei contesti più sfidanti, come quello montano. Inoltre, il dispositivo wearable Ski2Pay potrà essere utilizzato in oltre 100 strutture ricettive sciistiche e alberghi in tutto il mondo.

TTTM---Kitzbuhel-Mastercard-Infographic-(5)ITA

Tuttavia, l’esperienza di pagamento semplice e veloce, non è l’unico elemento di sviluppo per il futuro del settore. Anche la salvaguardia del patrimonio ambientale sciistico, messa in pericolo dalle temperature in costante aumento conseguenza diretta dei cambiamenti climatici, è senza dubbio una priorità importantissima per l’intero settore. Gli esperti sostengono, sotto questo punto di vista, la creazione e l’uso della neve artificiale per supportare le nevicate naturali e garantire la continuità e la durata della stagione sciistica. Tuttavia, concordano sul fatto che l’innovazione sia cruciale per garantire un minore impatto ambientale e migliorare la sostenibilità degli sport invernali nel lungo termine, promuovendo ad esempio l’uso dell’energia rinnovabile e il riciclo dell’acqua proveniente dalle piste.

Un’altra area di fondamentale importanza che emerge dallo studio Mastercard è l’importanza della prevenzione degli infortuni sulle piste, per la quale gli esperti chiedono a gran voce ulteriori progressi tecnologici per ridurre sensibilmente i rischi. Ad esempio, una soluzione potrebbe essere l’uso di equipaggiamenti di protezione avanzata in grado di ridurre il rischio di innaturali torsioni della colonna vertebrale e di infortuni che possano compromettere la carriera degli atleti, oltre all’uso di airbag da parte degli sciatori per proteggere la struttura ossea non solo di atleti professionisti ma anche di tutti gli amanti dello sport.

La ricerca, inoltre, ha confermato come la tecnologia sia essenziale per il miglioramento delle performance degli atleti. L’intelligenza artificiale e i sistemi di monitoraggio delle prestazioni sono stati infatti introdotti come strumento per migliorare la forma fisica di atleti di calibro mondiale. Similmente, in contesti di livello inferiore, la realtà aumentata viene incorporata all’interno dei caschi, mostrando dati e statistiche in tempo reale e permettendo di restare in contatto con istruttori e amici che si trovano anch’essi in pista.

“Oggi, la nostra priorità è rendere l’offerta sempre più piacevole.  Innovazioni come l’acquisto di più servizi tramite un singolo touchpoint contribuiscono ad accelerare e semplificare i processi, così come il raggiungimento delle piste in tempi più brevi”, ha affermato Sarah Lewis, Secretary General di International Ski Federation. “La tecnologia svolge un ruolo fondamentale per assolvere a questo compito, motivo per cui stiamo valutando e supportando nuovi progetti per promuovere la produzione di neve artificiale, la diffusione di veicoli elettrici alpini e la creazione di resort a emissioni zero. Guardiamo con entusiasmo all’evolversi della tecnologia per supportare sempre meglio il settore della montagna”.

“Mastercard crede fortemente nell’innovazione per rendere l’esperienza dei consumatori sempre più smart anche nello sport e ad alta quota, dando la possibilità di vivere la montagna all’insegna delle proprie passioni. L’esempio di Kitzbühel, una località legata agli sport invernali, in cui Mastercard grazie alla tecnologia contactless ha modernizzato i servizi sia per i residenti che i turisti, è un’importante case history che servirà come modello di ulteriori progetti anche in Italia”, ha dichiarato Michele Centemero, Country Manager Italy Mastercard.  

Gli esperti di sport invernali sono convinti dell’enorme potenziale dell’allenamento assistito dal computer per migliorare le prestazioni degli atleti professionisti e ridurre il rischio di infortuni attraverso simulazioni. Tuttavia, gli e-sport non sono visti dagli esperti come una porta di accesso allo sport a livello professionistico per i giovani, considerando che in molti iniziano a sciare semplicemente seguendo l’esempio dei propri genitori. Al contrario, gli esperti prevedono che gli e-sport incentrati sullo sci possano avere successo nel mercato cinese per via del limitato accesso a questa disciplina sportiva.

Ben oltre alla tecnologia, la parità di genere è un ulteriore tema chiave quando si tratta del futuro del settore sciistico, con esperti che si concentrano sulle gare per le atlete professioniste e sull’uguaglianza nelle sale delle assemblee. Tuttavia, la probabilità che la parità di genere diventi realtà entro cinque anni si attesta solo al 50%.

“All’evoluzione della tecnologia e dell’innovazione nello sport, va affiancata la parità di genere, un obiettivo chiave per Mastercard che sostiene la diversity in tutti i settori. Lo sci è, in questo momento storico, una delle discipline più seguite e gli straordinari risultati in Coppa del Mondo delle nostre atlete italiane, rappresentano un’importante opportunità per sostenere il cambiamento in Italia”, ha commentato infine Michele Centemero, Country Manager Italy di Mastercard.

  FINE –

Nota per la stampa

La ricerca è stata condotta secondo il metodo anonimo Delphi dal Center for Sports and Management di WHU – Otto Beisheim School of Management.

L’indagine ha coinvolto 46 esperti internazionali nel campo dello sci alpino tra i 25 e i 65 anni. Tra i rispondenti: atleti e funzionari, rappresentanti dei media e accademici, manager di resort e dirigenti di aziende specializzate nelle tecnologie sportive.

La versione integrale dello studio The Future of Winter Sports è consultabile qui.

 

Mastercard

Mastercard (NYSE: MA), www.mastercard.com, è un’azienda che opera nel settore delle tecnologie per i pagamenti internazionali. Gestisce la più rapida rete di elaborazione di pagamenti al mondo, collegando consumatori, istituti finanziari, commercianti, governi e aziende in oltre 210 paesi e territori. I prodotti e le soluzioni Mastercard rendono le attività commerciali di tutti i giorni – come per esempio fare shopping, viaggiare, dirigere un’impresa e gestire le finanze – più facili, più sicure e più efficienti per tutti. Seguici su Twitter @MastercardNews, @MastercardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.

Contatti:
Mastercard
Giuliana Abbate, Giuliana.Abbate@mastercard.com

FleishmanHillard Tel + 39 02 31804 710
Edoardo Grandi, edoardo.grandi@omnicomprgroup.com
Sara Festini, sara.festini@omnicomprgroup.com

Ludovica Marchese, ludovica.marchese@omnicomprgroup.com

Marco Alocci, marco.alocci@omnicomprgroup.com

[1] Prof. Dr. Sascha L. Schmidt, Director of WHU-Center for Sports and Management of Düsseldorf and Affiliate of the Laboratory for Innovation Science at Harvard University.