Lo studio, giunto alla quinta edizione, si focalizza sui trend delle conversazioni sui social media sui temi di Intelligenza Artificiale, Digital Wallet e molto altro a livello mondiale.

I consumatori europei si interessano a wearables e realtà virtuale.

Per twittare questa notizia, copia e incolla http://mstr.cd/2mG4N9J su Twitter con hashtag #Mastercard #MWC17

 

Barcellona, 28 febbraio 2017 – L’importanza dei digital wallet continua ad aumentare in relazione a smartphone e computer a livello globale, dominando la maggioranza delle conversazioni dei consumatori sui social media in ambito di pagamenti innovativi con una presenza pari al 75% nelle discussioni tracciate nell’edizione 2017 dello studio annuale Mastercard Mobile Payments Study.

 

Allo stesso tempo i consumatori stanno dimostrando un interesse crescente nei confronti di applicazioni legate alle nuove tecnologie per uno shopping più veloce, facile e sicuro. Il tema della realtà virtuale genera il riscontro più positivo (92%), perché i consumatori si immaginano di poter completare una transazione con un semplice cenno del capo. Questi sono alcuni dei dati che emergono dallo studio Mastercard Mobile Payments Study, giunto alla sua quinta edizione e sviluppato in collaborazione con PRIME Research e Synthesio. Lo studio ha analizzato 3,5 milioni di conversazioni avvenute lo scorso anno sui social media in 188 mercati, prendendo in esame Twitter, Facebook, Instagram e Weibo.

 

“La tecnologia sta contribuendo a creare le capacità ed il potenziale per ridurre per sempre l’uso del contante nella realtà e per sempre più persone nel mondo” ha commentato Marcy Cohen, Vice President Digital Communication di Mastercard.Quest’anno il nostro studio evidenzia un cambiamento di interesse nei confronti delle nuove modalità di shopping che solo fino a qualche anno fa erano considerate inimmaginabili”.

 

 

I consumatori accolgono positivamente le nuove soluzioni di pagamento

La continua crescita dell’accettazione dei digital wallet in negozio, online e in-app ha generato oltre 2 milioni di menzioni, di cui l’84% è avvenuto nelle conversazioni su Twitter. In aggiunta al pagamento, la maggior parte delle conversazioni dei consumatori si è focalizzata sulle nuove funzionalità dei digital wallet, tra cui la possibilità di archiviare le carte fedeltà e il supporto ai sistemi di trasporto pubblico.

DigitalPaymentInfographV2_ITA-01

L’attivazione delle tecnologie di ultima generazione come intelligenza artificiale e assistenti intelligenti per la casa sono stati il secondo argomento più discusso sui social media fra i topic del 2016. Queste nuove modalità di pagamento hanno generato un forte interesse dei consumatori nel quarto trimestre del 2016, con conversazioni su come le persone vorrebbero fare shopping attraverso nuovi device, più “intelligenti”:

  • On the go: tra i trend tecnologici emergenti, le tecnologie indossabili (wearables) sono state le più discusse anche grazie all’annuncio di partnership tra aziende produttrici e provider di soluzioni di pagamento; il 31% delle conversazioni che ha riguardato questi trend è avvenuto in Europa dove l’attenzione è stata posta maggiormente sulla futura evoluzione di bracciale integrato con tecologia NFC per i pagamenti. Nell’area Asia-Pacifico le conversazioni hanno riguardato soprattutto notizie relative all’integrazione dei mobile wallet nei dispositivi indossabili.
  • At your service: Smart assistant, realtà virtuale e intelligenza artificiale sono altri trend rilevati, relativi a nuove tecnologie di pagamento. I consumatori del Nord America hanno mostrato nel corso del 2016 un interesse crescente verso queste tecnologie, immaginando la semplicità di inviare e ricevere pagamenti tramite mobile con un commento ad uno smart assistant. In Europa, dove si concentra il 36% delle conversazioni sull’intelligenza artificiale, si evidenzia un interesse positivo dei consumatori verso questo tema. Per quanto riguarda la realtà virtuale e gli smart assistant, rispettivamente l’89% e il 77% dei consumatori europei hanno mostrato un sentimento positivo.
  • Connecting your device: l’Internet of Things è stato un topic molto discusso nella maggior parte delle conversazioni nel Nord America (che rappresentano il 44% delle conversazioni globali) ed Europa (dove le conversazioni contano il 34%). In particolare le discussioni hanno riguardato come l’Internet of Things stia diventando l’Internet dei Pagamenti, ove i pagamenti possono essere attivati da qualsiasi device connesso.

 

 

La tranquillità e sicurezza oggi e domani

Nelle loro conversazioni i consumatori continuano a sottolineare come il successo delle nuove tecnologie e le nuove modalità di pagamento dipenderanno dai livelli di sicurezza e protezione. Quasi la metà dei consumatori (43%) ha espresso interesse nei confronti delle tecnologie di sicurezza biometriche e altre forme di autenticazione per innalzare la sicurezza, ridurre le frodi e andare oltre le password tradizionali.

  • Con un impronta digitale – i nuovi sviluppi in tema di riconoscimento facciale, impronte digitali e autenticazione attraverso un semplice tocco hanno guidato oltre la metà (51%) delle conversazioni – con un social buzz molto positivo – in ambito delle tecniche di autenticazione biometrica.
  • Dite “Cheese” – Il riconoscimento facciale è stato discusso focalizzandosi sulla Mastercard Identity Check Mobile app, Google’s Hands Free App e un brevetto Snapchat per incorporare una piattaforma per i pagamenti a servizi in real time.
  • Abbandona la passwordI consumatori, soprattutto quelli europei,si sono lamentati delle password in particolare per i gesti d’inserirle, risettarle e ricordarle. Su questa tematica i consumatori sono interessati a liberarsi dalle password a favore di procedure di autenticazione più semplici.

 

 

E’ possibile scaricare la nostra app dedicata al Mobile World Congress (MasterCard @ MWC17) da App Store o Google Play. La lista completa di annunci Mastercard al Mobile World Congress è accessibile nel nostro press kit digitale. Per seguirci @Mastercardnews e @MastercardIT usando l’hashtag #MWC17

 

Lo studio

/MasterCard in partnership con PRIME Research ha realizzato il quinto studio annuale sui Mobile Payment, ideato per identificare le evoluzioni dei flussi sempre in crescita di conversazione sui nuovi metodi di pagamento. Questo studio racchiude i risultati provenienti dall’analisi di oltre 3,5 milioni di post tramite Synthesio nel 2016 sui social media Twitter, Facebook, Instagram, Forum, Google+ e YouTube, Vkontrakte e Weibo, raggruppando le opinioni dei consumatori di oltre 188 mercati nel mondo.

Lo studio riflette importanti risultati sui nuovi prodotti per il pagamento mobile e le categorie di trend nei vari paesi e regioni.

 

 

 

 

-FINE-

 

 

 

Mastercard:

Mastercard (NYSE: MA), www.Mastercard.com, è un’azienda che opera nel settore delle tecnologie per i pagamenti internazionali. Gestisce la più rapida rete di elaborazione di pagamenti al mondo, collegando consumatori, istituti finanziari, commercianti, governi e aziende in oltre 210 paesi e territori. I prodotti e le soluzioni Mastercard rendono le attività commerciali di tutti i giorni – come per esempio fare shopping, viaggiare, dirigere un’impresa e gestire le finanze – più facili, più sicure e più efficienti per tutti. Seguici su Twitter @MastercardNews, @MastercardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.

 

 

 

Contatti:

 

Mastercard

Giuliana Abbate, Tel +39 06 49259223, giuliana.abbate@mastercard.com

 

FleishmanHillard

Laura Meroni, Tel +39 02 31804 707, laura.meroni@fleishmaneurope.com

Edoardo Grandi, Tel + 39 02 31804 710, edoardo.grandi@fleishmaneurope.com

Monica Vinco, Tel +39 02 31804 705, monica.vinco@fleishmaneurope.com

Ilaria Carfì, Tel +39 02 31804 709, ilariacarfi@fleishmaneurope.com