Grazie alla diffusione su scala globale della tokenizzazione per gli esercenti online, non è più necessario inserire manualmente i dati della propria carta, migliorando la sicurezza e facilitando il processo di pagamento

Per twittare questa notizia, copia e incolla https://mstr.cd/3dd9cKW su Twitter con hashtag #tokenizzazione

Milano, 17 giugno 2020 – Lo shopping online sta registrando una forte crescita e sempre più consumatori scelgono l’online per l’acquisto di beni alimentari, di prodotti per la casa, di abbigliamento e di esperienze finalizzate all’intrattenimento. Di pari passo, quindi, anche gli esercenti si stanno adoperando per assicurare un’esperienza di acquisto sempre più fluida. In questo contesto, Mastercard annuncia oggi che i clienti Amazon in 12 paesi e territori, tra cui Nord America, America Latina, Medio Oriente ed Europa avranno la possibilità di usufruire della tokenizzazione delle   credenziali delle loro carte di pagamento registrate sull’ecommerce. Nel dettaglio, la tokenizzazione consiste nella sostituzione del numero identificativo della carta fisica con un token, così facendo le informazioni relative al pagamento sono uniche per ogni singola transazione online e tale token può essere utilizzato solo da chi ne ha fatto richiesta. Già a partire da quest’anno, Amazon inizierà ad utilizzare i token forniti da Mastercard.

La crescente diffusione dell’e-commerce ha infatti invogliato sempre più consumatori a salvare e gestire i dati delle proprie carte in diversi siti di ecommerce. Amazon, al pari di tanti altri esercenti in tutto il mondo, utilizza la tecnologia di tokenizzazione di Mastercard per garantire un’archiviazione delle credenziali sicura e costantemente aggiornata. Al contrario delle carte tradizionali, infatti, i token digitali non hanno scadenza. Nel momento in cui i clienti ricevono dalla banca una nuova carta fisica, i loro dati vengono automaticamente aggiornati sulla piattaforma online evitando di doverli inserire nuovamente.

Pertanto, la tokenizzazione offre all’utente un’esperienza di shopping migliore, creando stimoli visivi grazie alla visualizzazione di immagini che richiamano le sembianze delle proprie carte, rassicurando e infondendo fiducia nel metodo di pagamento preferito dal cliente. Il fatto che Mastercard renda la grafica della carta disponibile a tutti gli utenti agevola i clienti nella scelta del metodo di pagamento preferito in modo più efficiente, oltre ad aumentare la probabilità che un acquisto venga portato a termine. Secondo quanto emerge infatti da una ricerca di Mastercard, realizzata in collaborazione con Kantar, l’80% dei titolari di carte ha maggiori probabilità di finalizzare un acquisto quando si trova davanti l’immagine della propria carta di credito1.

Il 2020 ha visto i consumatori di tutto il mondo accelerare il passaggio ai pagmenti digitali, rendendo sempre più importante per le piattaforme di e-commerce offrire un’esperienza di check out veloce ed intuitiva. In questo contesto, Mastercard Digital Enablement Service (MDES) assicura una customer experience semplice e priva di interruzioni, facilitando la gestione dei dati delle proprie carte di pagamento e riducendo le possibilità di una rinuncia all’acquisto.

“Davanti a questo cambiamento delle abitudini che noi stessi stiamo sperimentando e che ha subito un’accelerazione in questi ultimi e difficili mesi, ci sentiamo in dovere di creare un’infrastruttura e un ecosistema evoluti con l’obiettivo di rispondere con successo alle esigenze dei consumatori digitali e di business all’avanguardia come  Amazon”, ha dichiarato Jorn Lambert, Executive Vice President, Digital Solutions, Mastercard. “Il lavoro che Mastercard sta svolgendo in collaborazione con Amazon e molti altri partner conferma quanto il valore della nostra suite di prodotti digitali sia ormai ampiamente riconosciuto. Da sempre, infatti, ci impegniamo a favore di una customer journey caratterizzata da una esperienza di acquisto di qualità e con tassi di approvazione più alti”.

La piattaforma MDES è attiva con più di 2.600 emittenti e 1.200 business che hanno richiesto la tokenizzazione nel mondo. In particolare, la tokenizzazione delle carte si sta diffondendo sempre più, tanto da poter vantare un brand come Amazon tra i nostri clienti, permettendoci di offrire questa soluzione su scala globale. Attualmente, Amazon sta adottando i token di Mastercard negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito, in Brasile, in Francia, in Germania, in Italia, in Messico, in Olanda, in Spagna, in Turchia e negli Emirati Arabi Uniti. Pertanto, clienti di questi paesi che effettueranno acquisti su Amazon avranno l’opportunità di testare in prima persona i vantaggi della tokenizzazione.

  FINE –

 

Nota alla stampa

1 L’indagine online di Mastercard condotta da Kantar è stata realizzata nel periodo 30 agosto-20 settembre 2019. Il campione è costituito da rispondenti americani nella fascia di età compressa tra 18 e 100 anni, che fanno regolarmente shopping online (più di 3 volte negli ultimi 6 mesi) e che possiedono una carta di credito o di debito Mastercard emessa da Bank of America, Barclays, Capital One, Chase, Citi, Fifth Third, Huntington, KeyBank, Santander o SunTrust, e che concludono la transazione come “ospite” o tramite una carta memorizzata almeno saltuariamente.

 

Mastercard

Mastercard (NYSE: MA), www.mastercard.com

Mastercard è un’azienda tecnologica internazionale che opera nel settore dei pagamenti. Il nostro obiettivo è quello di creare connessioni e promuovere un’economia digitale inclusiva della quale tutti possano beneficiare, ovunque si trovino, grazie a transazioni sicure, semplici, veloci e accessibili. Potendo fare affidamento su dati e reti sicure, sulle partnership e sulla passione, sui nostri prodotti e soluzioni, aiutiamo consumatori, istituti finanziari, governi e aziende a raggiungere il loro massimo potenziale. Il nostro quoziente di rispetto per i valori umani guida la cultura aziendale e tutto ciò che facciamo all’interno e all’esterno dell’azienda. Con la presenza in oltre 210 paesi e territori, stiamo costruendo un mondo più sostenibile che offra opportunità priceless per tutti.

Seguici su Twitter @MastercardNews, @MastercardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.

Contatti:
Mastercard
Giuliana Abbate, Giuliana.Abbate@mastercard.com

FleishmanHillard Tel + 39 02 31804 710
Edoardo Grandi, edoardo.grandi@omnicomprgroup.com
Sara Festini, sara.festini@omnicomprgroup.com

Ludovica Marchese, ludovica.marchese@omnicomprgroup.com

Marco Alocci, marco.alocci@omnicomprgroup.com