UN EVENTO ESCLUSIVO DI MASTERCARD A VENEZIA

SEE LIFE THROUGH A DIFFERENT LENS

30 Agosto 2019, 14.30

Sala Stucchi, Hotel Excelsior, Lido di Venezia

 

 

UNA CONVERSAZIONE CON

Brian De Palma, Rossy De Palma, Valeria Golino e Nadine Labaki

 

Un’opportunità unica per incontrare quattro delle più rilevanti personalità del cinema contemporaneo alla 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia

 

Mastercard, sponsor ufficiale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia per il terzo anno consecutivo, svela i dettagli di un evento esclusivo, che vedrà come protagonisti di una conversazione unica quattro delle più influenti e importanti personalità del cinema contemporaneo.

I quattro ospiti che prenderanno parte alla masterclass di quest’anno sono figure di prima grandezza del mondo del cinema, con percorsi che spaziano dalla regia alla recitazione, dalla sceneggiatura alla produzione cinematografica, e con un grande bagaglio di esperienze che permetteranno loro di condividere i processi creativi che nutrono la loro capacità innovativa e anticonformista.

La conversazione sarà un’occasione per approfondire le diverse influenze e prospettive degli ospiti e per scoprire come le loro carriere possano essere d’ispirazione per le nuove generazioni di filmmaker e di cinefili, condividendo un’eredità cinematografica stimolante e duratura.

 

Informazioni pratiche

La sessione si terrà presso la Sala Stucchi dell’Hotel Excelsior

Venerdì 30 Agosto 2019, dalle 14.30 alle 16.00

L’evento sarà moderato da Francesco Castelnuovo (Sky TV)

 

Evento su invito

Per richiedere un invito e per accrediti stampa, contattare:

Tiziana Rocca | tizianaroccacomunicazione@gmail.com

#lifethroughadifferentlens

#startsomethingpriceless

 

 

I PROTAGONISTI DELLA MASTERCLASS

Alla masterclass organizzata da Mastercard parteciperanno: l’acclamato regista statunitense Brian De Palma, autore di alcune pietre miliari del cinema moderno come Carrie, Scarface, Gli Intoccabili¸ Carlito’s Way e Mission Impossible, premiato con un Leone d’Argento a Venezia nel 2007 e un Orso d’Argento alla Berlinale nel 1969; la poliedrica attrice e icona della moda Rossy De Palma, musa di Pedro Almodovar, in grado di fondere cinema, moda e arti visive; Valeria Golino, una delle attrici più carismatiche del cinema italiano, produttrice, autrice, regista dei lungometraggi Miele ed Euforia; la straordinaria regista, sceneggiatrice e attrice Nadine Labaki, prima regista donna araba a ricevere il Premio della Giuria al Festival di Cannes (2018) e ad essere nominata ad un BAFTA, un Golden Globe e un Oscar (Miglior film straniero) per il suo emozionante film sui rifugiati Capharnaüm.

Brian De Palma è uno dei grandi maestri del cinema contemporaneo, regista di grandi successi hollywoodiani che hanno segnato il loro tempo, in grado di introdurre una prospettiva non convenzionale sui personaggi femminili sperimentando con i film di genere e spaziando tra horror, dramma, spy story e gangster movie: da Carrie, l’horror che valse a Sissy Spacek una candidatura agli Oscar, fino a Scarface, Gli Intoccabili, Carlito’s Way e indimenticabili film d’azione, come il primo capitolo di Mission Impossible. Tra gli esponenti principali della “Nuova Hollywood”, con la sua filmografia Brian De Palma è diventato una potente e duratura fonte di ispirazione per i giovani registi di tutto il mondo.

Rossy De Palma vanta una carriera artistica lunga oltre trent’anni e indissolubilmente legata al regista spagnolo Pedro Almodovar, che la scoprì in un locale di Madrid nel 1986. Da allora, Rossy De Palma è diventata sua musa e volto iconico del suo cinema, recitando in moltissimi suoi film – dal debutto sul grande schermo in La ley del deseo – e ottenendo due candidature ai Goya. Oltre alla carriera sul grande schermo, è cantante e modella, e ha lavorato con i più importanti stilisti, come Jean-Paul Gaultier. Artista poliedrica e unica nel suo genere, ha saputo fondere moda, arti visive e televisione con la sua dirompente personalità femminile. Nel 2015 è stata membro della Giuria del Festival di Cannes.

Valeria Golino si è affermata giovanissima non soltanto in Italia, ma anche a livello internazionale. Inizia la carriera di attrice nei primi anni ’80, e da allora ha recitato in quasi cento film tra cui Rain Man – L’uomo della pioggia, Four Rooms, Escape from L.A., Leaving Las Vegas, Respiro, Il capitale umano, solo per citarne alcuni. Fra i moltissimi premi anche due Coppe Volpi alla Migliore Attrice ricevute alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia. Passata dietro alla macchina da presa, ha scritto e diretto due lungometraggi, Miele (2013) e Euforia (2018) – entrambi presentati al Festival di Cannes (Un Certain Regard) – con i quali ha indagato a fondo i suoi personaggi femminili attraverso un deciso sguardo registico. Nel 2016 è a Cannes come membro della Giuria.

Nadine Labaki, attrice, sceneggiatrice e regista, ha sempre puntato la sua attenzione sulla condizione femminile. Debutta a Cannes nel 2007 con Caramel, ode di gioia e ribellione sulla complicità femminile che diventa il film libanese di maggior successo nel mondo. Negli anni, Labaki ha continuato ad esplorare un mondo popolato da personaggi femminili complessi e sfaccettati, tornando al Festival di Cannes nel 2011 con Et maintenant on va où? e nel 2018 con Capharnaüm, toccante manifesto su un’infanzia infranta, sui rifugiati e sulle falle di una società che nega la sua umanità, che le vale numerosi riconoscimenti in tutto il mondo. Nel 2015 è nuovamente a Cannes come membro della Giuria Un Certain Regard, che presiede nel 2019.

 

MASTERCARD E IL CINEMA – L’opportunità di “vedere la vita attraverso una lente diversa”

Attraverso le sue collaborazioni con i grandi eventi del cinema internazionale, tra cui quelle già avviate anche con il Festival di Cannes e il Festival Internazionale del Cinema di Berlino (Berlinale), Mastercard conferma, ancora una volta, la volontà del brand di esprimere al meglio il suo posizionamento Priceless e di creare un movimento dove arte, business, società e individui possano confluire ed esplorare insieme un futuro più inclusivo e innovativo. Con la sua expertise all’avanguardia nel campo della tecnologia e con la sua creatività, l’impegno di Mastercard per il cinema trova una dimensione ideale.

Attraverso una serie di eventi esclusivi ideati in occasione dei grandi festival del cinema internazionale, Mastercard si impegna a dar vita a esperienze, momenti e sorprese uniche e indimenticabili per tutti i partner e i possessori di carte Mastercard amanti del grande schermo, dando la possibilità di vivere le proprie passioni in modi sempre nuovi e coinvolgenti, cominciando qualcosa di davvero priceless.

In occasione di questa edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, Mastercard ha realizzato un’inedita campagna con l’obiettivo di ispirare la prossima generazione di filmmaker. La campagna sarà presente in tutte le location più rilevanti della kermesse veneziana. Tra i protagonisti della campagna, alcune tra le donne più influenti in campo cinematografico, tra cui Robin Wright, Nadine Labaki e Rungano Nyoni, che offriranno il loro punto di vista sulla forza del cinema di generare il cambiamento.

 

“I film sono una potente piattaforma per mostrare come le donne non siano soltanto uguali ma capaci”, Robin Wright, attrice, attività e fondatrice di “Pour le Femme”

“Il cinema è uno degli strumenti più potenti per dare vita al cambiamento”, Nadine Labaki, regista di Capharnaüm

“Il cinema è come la tradizione del racconto orale, il suo potere risiede nella condivisione dell’esperienza”, Rungano Nyoni, regista di I’m not a Witch

 

 

Mastercard:
Mastercard (NYSE: MA), www.mastercard.com, è un’azienda che opera nel settore delle tecnologie per i pagamenti internazionali. Gestisce la più rapida rete di elaborazione di pagamenti al mondo, collegando consumatori, istituti finanziari, commercianti, governi e aziende in oltre 210 paesi e territori. I prodotti e le soluzioni Mastercard rendono le attività commerciali di tutti i giorni – come per esempio fare shopping, viaggiare, dirigere un’impresa e gestire le finanze – più facili, più sicure e più efficienti per tutti. Seguici su Twitter @MastercardNews@MastercardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.

 

Contatti Mastercard   

Giuliana Abbate, Giuliana.Abbate@mastercard.com

Rose Beaumont, SVP – Business Enablement and Europe Communication