La Top Hidden Treasures rivela le mete europee più nascoste e alcuni consigli su come raggiungerle


Per twittare questa notizia, copia e incolla
http://mstr.cd/2sEPnFe su Twitter con hashtag #Tophiddentreasures

 

Milano 3 luglio 2017 I viaggiatori sono sempre alla ricerca di ispirazione quando si tratta di vacanze e di nuove destinazioni da visitare nel loro paese o all’estero. Per aiutare i viaggiatori a rendere indimenticabili le proprie vacanze, Mastercard ha svelato 44 destinazioni nascoste: le più speciali e le meno conosciute in Europa.

Ai primi posti si classifica la regione delle Asturie, nel Nord della Spagna con l’incredibile Santuario di Covadonga, un perla nascosta, ancora sconosciuta ai flussi turistici e a prezzi accessibili. Seguono a ruota Malta, con il borgo medievale Zebugg, e la regione Salzkammergut in Austria con i suoi meravigliosi laghi, come il Lago Hallstatt. Nella classifica Mastercard è presente anche una meta italiana, la Calabria, con i suoi villaggi pittoreschi, le acque cristalline, le spiagge di sabbia bianca che non hanno nulla da invidiare alle destinazioni caraibiche.

Flickr Photo: Calabria Top Hidden Destination Italy

Le 44 perle nascoste d’Europa, selezionate nella Top Hidden Treasures di Mastercard, sono state identificate unendo i dati a disposizione di Mastercard con l’esperienza dei più influenti travel blogger ed esperti di turismo locali. Le destinazioni sono state scelte in base alla bellezza dei panorami, alla poca presenza di turisti, alle forme di pagamento accettate, al costo del soggiorno e alla loro convenienza per i viaggiatori.

 

“L’esperienza di Mastercard nel settore dei pagamenti ha consentito di analizzare la spesa dei consumatori e fornire una lista di suggerimenti che consentano ai viaggiatori di mettere a confronto le diverse destinazioni considerandone sia la parte attrattiva che la parte di vantaggi dal punto di vista economico.” – ha dichiarato Adam Blake, Head of the International Centre for Tourism Research presso la Bournemouth University“I dati forniti da Mastercard, uniti alle conoscenze di chi vive in questi luoghi, ha fatto si che questa guida fosse ricca di informazioni utili per il periodo delle vacanze.”

 

Le carte di credito: immancabili compagne di viaggio

I viaggiatori europei fanno sempre più affidamento sulle loro carte per prenotare le proprie vacanze e,ancora di più, durante i loro viaggi.

L’indagine svolta da Mastercard nel 2016ha preso in esame 12 paesi in Europa[1] e rivela che prima di partire, i viaggiatori italiani spendono il 59% del loro budget utilizzando la carta di credito, che resta il metodo di pagamento preferito anche durante la vacanza, con il 56 % del budget.

In Europa,il 55% dei viaggiatori utilizza la propria carta per prenotare i voli, il soggiorno e per altri servizi e spese prima di partire mentre il 45% ne fa uso  durante la vacanza.

La maggior parte dei viaggiatori europei ama fare viaggi di brevi distanze, nel proprio paese o in paesi vicini. Gli europei quando viaggiano spendono soprattutto in alberghi, abbigliamento e ristoranti, e usano la propria carta principalmente in negozi di alimentari, ristoranti, bar e mezzi di trasporti. I viaggiatori che usano di più la carta sono perlopiù austriaci, norvegesi, svizzeri, islandesi ed estoni[2].

“Sempre più persone nel mondo usufruiscono dei benefici che il viaggiare senza contanti offre, sia che si tratti di viaggi di lavoro che di piacere. In Mastercard lavoriamo per supportare ogni tipo di viaggiatore prima, durante e dopo il viaggio, fornendo loro soluzioni di pagamento affidabili, innovative e semplici. La Top Hidden Treasures di Mastercard è realizzata per aiutare i viaggiatori a pianificare nuovi ed emozionanti viaggi in alcune delle destinazioni più belle in Europa.” ha affermato Javier Perez, President Europe Region di Mastercard.

Per tranquillizzare i viaggiatori durante le loro vacanze, Mastercard ha messo a punto anche una serie di consigli e suggerimenti:

  • Conoscere i servizi attivi sulla propria carta come sicurezza, servizi travel e leisure, che possono rendere il viaggio ancora più speciale.
  • Avvisare la propria banca o istituto finanziario della propria destinazione di viaggio, in modo che possano fornire supporto più velocemente in caso di necessità.
  • Memorizzare sul proprio telefono il numero d’emergenza da contattare in caso di smarrimento o furto della carta.
  • Quando si effettua un pagamento con la carta al ristorante o al bar, chiedere al cameriere di visualizzare il lettore di carta.
  • Non annotare mai il PIN su post-it e non salvarlo sul cellulare.
  • Quando si paga con carta all’estero, utilizzare la valuta locale per esser certi di avere il miglior tasso di cambio.
  • Controllare il proprio conto e riferire eventuali frodi entro 30 giorni. Se avete qualche sospetto contattate la vostra banca.
  • Il programma Mastercard zero liability protegge dalle transazioni non autorizzate

Partite in sicurezza!

 

 

-FINE-

 

Mastercard:
Mastercard (NYSE: MA), www.mastercard.com, è un’azienda che opera nel settore delle tecnologie per i pagamenti internazionali. Gestisce la più rapida rete di elaborazione di pagamenti al mondo, collegando consumatori, istituti finanziari, commercianti, governi e aziende in oltre 210 paesi e territori. I prodotti e le soluzioni Mastercard rendono le attività commerciali di tutti i giorni – come per esempio fare shopping, viaggiare, dirigere un’impresa e gestire le finanze – più facili, più sicure e più efficienti per tutti. Seguici su Twitter @MastercardNews, @MastercardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.


Mastercard Top Hidden Treasures

Top Hidden Treasures di Mastercard prende in esame 44 paesi (Armenia, Albania, Austria, Azerbaijan, Belgio, Bielorussa, Bosnia Erzegovina Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Georgia, Grecia, Ungheria, Islanda, Israele, Italia, Irlanda, Kazakistan, Lettonia, Lituania, Macedonia, Malta, Moldavia, Montenegro, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Spagna, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina e Regno Unito) e identifica le gemme nascoste di ognuno, in base a questi criteri:

 

  • Luoghi sconosciuti al turismo di massa
  • Diverse attività da poter fare in loco, sia culturali che all’aperto
  • Possibilità di essere visitati nella maggior parte delle stagioni
  • Metodi di pagamento accettati
  • Accessibile a tutti, non solo per viaggiatori adulti o con famiglia
  • Dotazione di infrastrutture turistiche

Utilizzando i dati Mastercard e le informazioni di blogger di viaggio locali ed esperti del turismo, queste destinazioni sono state classificate in base al costo del soggiorno e alla convenienza che offrono (metodi di pagamento accettati, facilità di comunicazione, trasporto locale, sicurezza e igiene, qualità del servizio).

 

Global Consumer Tracker (GCT)

GCT è un sondaggio quantitativo sulle tendenze di pagamento condotto da TNS in 28 paesi su base trimestrale o annuale. Viene eseguito attraverso un questionario online su gruppi di intervistati dai 18 ai 64 anni che possiedono una carta di pagamento o hanno un conto bancario. Le dimensioni del campione variano tra 855 e 3.439 intervistati. Il segmento di viaggio è stato condotto in 13 paesi.

Contatti:
Mastercard
Silvia Brugnara, Tel. +39 06 49259 203, silvia.brugnara@mastercard.com

FleishmanHillard
Laura Meroni, Tel +39 02 31804 707, laura.meroni@fleishmaneurope.com
Edoardo Grandi, Tel + 39 02 31804 710, edoardo.grandi@fleishmaneurope.com
Ilaria Carfì, Tel +39 02 31804 709, ilaria.carfi@fleishmaneurope.com

[1] Global Consumer Tracker – Regno Unito, Francia, Spagna, Italia, Germania, Olanda, Russia, Polonia, Svezia, Ungheria, Romania, Croazia, Bulgaria

[2] Dati Mastercard – anno 2016 – Europa